Crea sito
Privacy Policy







Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Speculazione Banche Sulle Donazioni Terremoto
31-05-2012, 12:43
Messaggio: #1
Speculazione Banche Sulle Donazioni Terremoto
Le banche che speculano sui terremotati
[Immagine: 10622568_small.jpg]

La storia la racconta Gabriele Villa sul Giornale, che prende spunto dall’esperienza di un cittadino di Legnaro che ha provato ad andare a donare in banca soldi per il terremoto dell’Emilia, ma poi ha trovato davanti a sé una bella sorpresa:

O, meglio, che sia stato costretto a rinunciare alla donazione dopo essersi sentito chiedere dall’impiegato allo sportello una commissione bancaria di cinque-euro-cinque per il bonifico. «Lo ammetto spiega- è stata una reazione istintiva, mi sono sentito preso in giro. Ma come? Uno vuol aiutare i terremotati, viene a fare beneficenza e le banche ne approfittano per saccheggiare le nostre tasche. No, mi spiace per i nostri sfortunati connazionali dell’Emilia, ma io a questo gioco non ci sto». Così si è espresso al telefono il nostro lettore e, francamente, è difficile dargli torto.


A quel punto bisognava capire se era un episodio isolato o no:

Un giro di telefonate in alcuni istituti di credito ci ha confermato il «misfatto». Le banche, specie se non sono la banca di riferimento, cioè se non si tratta della banca in cui il donatore ha un conto corrente, non fanno alcuna distinzione e applicano alla lettera i loro balzelli e le loro commissioni di bonifico. In altre parole non interessa affatto alla banca che sulla causale del bonifico ci sia scritto: terremotati o una qualsiasi altra parola che evochi generosità e solidarietà. Provate dunque a immaginare in queste ore quante persone, migliaia di persone si stanno prodigando a versare piccoli o grandi gruzzoli, e vengono puntualmente tartassate arricchendo le banche dove si recano a fare il loro bravo bonifico.

Ovviamente, i buffi personaggi che qualche tempo fa fecero la scenetta delle dimissioni dall’Abi se il parlamento avesse approvato una legge che annullava il balzello delle commissioni bancarie, sul punto, non hanno nulla da dire. Povera Abi, povero Mussari. Povere banche.

ho rubato questo articolo da http://www.giornalettismo.com
NON HO PAROLE PER COMMENTARE
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


[-]
Condividi (Mostra Tutti)
Facebook Ok Notizie Tumblr Yahoo! Twitter Google+ Linkedin Blogger MySpace StumbleUpon

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | humus sapiens ita | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication